Italia al primo posto in Europa per veicoli non assicurati

Secondo l’ANIA (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici) sarebbero ben 3 milioni i veicoli in circolazione sprovvisti di una RC auto. Secondo il rapporto annuale ANIA del 2016, i 3 milioni di veicoli sprovvisti di RC auto rappresenterebbero circa il 6,7% del totale. Sebbene questi dati siano allarmanti, occorre precisare che nel corso del 2015 i veicoli senza RC Auto sono diminuiti di mezzo milione e precedentemente, nel 2014, di 1 milione.

Secondo quanto dimostrato nell’assemblea ANIA, l’Italia è al primo posto in Europa per numero di veicoli non assicurati, con una maggiore concentrazione nelle regioni del sud Italia. Sarebbero almeno il 10% i veicoli registrati nel sud Italia sprovvisti di un’assicurazione. Anche in questo caso c’è stato un calo drastico percentuale rispetto al 2014 e al 2015.

La riduzione del numero di auto senza assicurazione potrebbe essere correlata alla diminuzione dei costi della RC auto, i quali sono ridotti del 25% rispetto a quelli di cinque anni fa.

Il costo medio dell’assicurazione auto a marzo 2012 era di 567 euro, mentre nel 2017 il costo era di 412 euro.

Sebbene i prezzi si abbassino drasticamente, i costi della RC auto in Italia sono ancora i più alti della media europea con una differenza media di circa 100 euro in più rispetto alla Francia, alla Spagna, alla Germania e al Regno Unito. I costi maggiori per gli assicurati italiani sono dovuti anche all’alto numero di frodi che, secondo l’ANIA, ammonterebbe ad un incidente ogni quattro.

Se vuoi saperne di più per quanto riguarda l’RC auto, compila il modulo contatti e ti informerò entro 24 ore.